Handy Cup

  • Handy Cup è una regata, ad equipaggi misti con disabili, che nasce nel 2001 da un’idea di Mauro Pandimiglio, velista, presidente della scuola di vela Mal di Mare, impegnato nel volontariato sociale. Organizzata insieme all’associazione Handy Cup Onlus, si svolge nei mesi estivi in sedi diverse.
    La prima edizione della regata si è svolta a Cala Galera (Argentario), con la partecipazione di 47 imbarcazioni. Gli equipaggi sono misti: non vedenti, paraplegici, down, schizofrenici, normo dotati.
    La formula della manifestazione, che resterà invariata negli anni successivi, è quella della regata per equipaggi misti e della festa per tutti. Scatta il “passa parola” e l’anno dopo il numero della barche partecipanti è più che raddoppiato. Attorno a Handy Cup si ritrovano associazioni che hanno cominciato ad usare la vela come terapia per la disabilità o per il recupero del disagio sociale.
    Nel 2003 le associazioni che hanno aderito alla sfida sportiva danno vita all’Unione vela solidale. Ma con il tempo Handy Cup diviene un appuntamento internazionale: nel 2011 si è svolta a Malta con lo slogan “Siamo tutti sulla stessa barca”, riunendo le delegazioni di 14 Paesi del Mediterraneo sui temi della disabilità e dello svantaggio sociale, con oltre 50 imbarcazioni iscritte. Per l’occasione, le poste Maltesi hanno emesso un francobollo speciale dedicato a Handy Cup 2011.

    LINK


    ottobre 5th, 2012 |